Immagine
Ricerca foto

Progetti di Ricerca

Immagine
PRIN foto

2022-2024

  • Progetto di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 2022) sul tema ATM, Drones and D.A.N.T.E. (Digitalizazion, Artificial Intelligence and New Technologies for Environment (Bandi MUR 2022) (Principal Investigator: Prof.ssa M.P. Rizzo, Università di Messina)

    PRIN (2022) "ATM, Drones and D.A.N.T.E."

2010

  • Programma di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 2008) sul tema La sicurezza nelle infrastrutture e nei mezzi della navigazione marittima ed aerea (Coordinatore scientifico nazionale : Prof.ssa Elda Turco Bulgherini, Responsabile dell’Unità di Ricerca locale: Prof.ssa Maria Piera Rizzo)

2009

  • Programma di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 2009) sul tema Nautica da diporto: safety, security e sviluppo sostenibile (Coordinatore scientifico nazionale: Prof. Giuseppe Vermiglio, Prof.ssa Adele Marino, Università di Messina);

2005

  • Progetto di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 2005) sul tema L'Organizzazione dell'assistenza al volo in Italia (Coordinatore scientifico nazionale: Prof.ssa Elda Turco Bulgherini, Università Tor Vergata, Roma, Responsabile dell’Unità di ricerca di Messina: Prof.ssa Maria Piera Rizzo);

1997 

  • Ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 1997) sul “Potenziamento della flotta mercantile italiana ed istituzione del registro bis profili di diritto internazionale e di diritto interno”, in collaborazione con l’Università di Palermo; 

1981

  • Progetto sulle “Gestioni aeroportuali”, ritenuto di interesse nazionale dal CUN e dal Ministero P.I., nel quadro delle deliberazioni sulle assegnazioni dei fondi per la ricerca scientifica;
Immagine
Foto
  • Collaborazione al Progetto di ricerca  PON "SINAVE" (SIstema Innovativo di trasporto intermodale basato sull’impiego di NAvi VEloci) (2005-2007), progetto triennale finanziato dal MIUR (Legge 488/92), realizzato con il co-finanziamento dell’Unione Europea FESR (Fondo europeo Sviluppo Regionale) e dello Stato Italiano (PON Regioni Obiettivo 1 Ricerca scientifica, sviluppo tecnologico, Alta formazione 2000-2006), ricerca volta a realizzare una banca dati elettronica sulla normativa concernente un sistema di trasporto multimodale che impiega navi veloci (Immagine)

     

  • Collaborazione alla ricerca PON Ricerca e Innovazione (2014-2020), Asse II “Progetti tematici”, azione “Cluster”, area di specializzazione “Aerospazio”, dal titolo "AEROMAT" – “Impiego di tecnologie, materiali e modelli innovativi in ambito aeronautico” (Responsabile scientifico: Prof. S. Magazzu’, Università di Messina). Tra le problematiche affrontate va ricordato l’impatto che fenomeni quali nubi di ceneri vulcaniche, sospensioni di sabbie desertiche ed eventi meteorologici estremi  sulle infrastrutture aeroportuali. (Allegati: 1, 2, 3, Pubblicazione , Immagine)
Immagine
Logo FFABR - CUST

 

 

 

 

Il programma FFABR Unime disciplina le procedure per il finanziamento, da parte dell’Università degli Studi di Messina, delle attività per la ricerca di base dei professori di prima e seconda fascia e dei ricercatori anche a tempo determinato, strutturati in Ateneo e in servizio a tempo pieno.

La Prof.ssa Francesca Pellegrino è stata assegnataria del FFABR Unime PO negli anni 2018, 2020, 2022.

La Prof.ssa Adele Marino è stata assegnataria del FFABR Unime nel 2017

Immagine
Research and mobility

2018 - 2021

  • Research & Mobility (R&M) Project 2017 "Community Monitoring, control and information system: towards a common maritime zone", (Responsabile scientifico: Prof.ssa Cinzia Ingratoci, 2018-2021). (Immagine , Prodotto della ricerca)
Immagine
Foto Interreg

2009

  • Collaborazione scientifica al Progetto di ricerca INTERREG III B MEDOCC SECURMED PLUS (Stratégies partegées et actions pour renforcer la securité dans les secteurs maritime et de la logistique en Méditerranée), su incarico della Regione Siciliana (Ricerca applicata)


2004

  • Collaborazione scientifica al Progetto “SECURMED-INTERREG IIIB MEDOCC” realizzato dalla Regione Siciliana in partenariato con l’Autorità portuale di Messina e la Regione Liguria (Ricerca applicata).
Immagine
CNR - PFT foto

1982

  • PFT (Progetto Finalizzato Trasporti) 1: con delibera del 6/10/1982 del Comitato Scientifico del Progetto Finalizzato Trasporti, il CUST è stato designato Centro di coordinamento di tutti i progetti giuridici nazionali afferenti al PFT1 del CNR
     

1985

  • Realizzazione di un “Sistema informatico di elaborazione della Bibliografia giuridica sui trasporti”, con il contributo del CNR PFT1 (I fase).


1986

  • Implementazione del “Sistema informatico di elaborazione della Bibliografia giuridica sui trasporti”, con il contributo del CNR PFT1 (II fase).


1987

  • Implementazione del “Sistema informatico di elaborazione della Bibliografia giuridica sui trasporti, con il contributo del CNR PFT1 (III fase)


1990-1991

  • Collaborazione al CNR – PFT (Progetto Finalizzato Trasporti) 2. 
    Nell’ambito dei rapporti di collaborazione scientifica instauratasi col CNR, al C.U.S.T. sono state affidate diverse tematiche giuridiche del Progetto Finalizzato Trasporti 2, sia nell’ambito del Sottoprogetto 1 “Governo della Mobilità e Strumenti per la Pianificazione” che del Sottoprogetto 5 “Trasporto merci”, nonché una ricerca su “La fattibilità di un sistema di collegamento multimodale Sicilia–Europa in un quadro di integrazione europea”, affidatogli dal Comitato di Scienze Giuridiche e Politiche del CNR.

1995

  • Pubblicazione della ricerca “La valutazione dell’impatto ambientale nei trasporti”, realizzata nell'ambito del PFT2 dal CNR e dal CUST. Tale ricerca raccoglie i risultati del Convegno di Capri del 13-15 ottobre 1994. (Prodotto della ricerca
Immagine
Cotemer
  • Partecipazione del CUST, in qualità di Partner, al Progetto Jean Monnet UE-CoTeMer (“Usage et réglementation en Europe du tourisme côtier et maritime”), organizzato dall’Universita’ di Nantes (Responsabile scientifico: Prof. F. Mandin), 2022-2024 (Articolo , Locandina)
Immagine
Foto CMR
  • Partecipazione del CUST - tramite i Proff. Francesca Pellegrino, Cinzia Ingratoci e Federico Franchina - alla ricerca europea “CMR” ((Convention des Marchandises par Route), promossa dell’Universita’ di Rouen (Responsabile la Prof.ssa Cecile Legros) volta a verificare lo stato di applicazione in Europa della Convenzione internazionale del trasporto su strada del 1956.

Ricerche in ordine cronologico

Immagine
Foto ricerche in corso
  • "Legislation and regulation of risk management in aviation activity", 2013-in corso, Responsabile scientifico: Prof.ssa F. Pellegrino (Copertine: 1, 2)
  • "LA CONTINUITÀ TERRITORIALE NEL TRASPORTO AEREO CON LE ISOLE DEL MEDITERRANEO”, 2018-in corso, Responsabile scientifico: Prof.ssa F. Pellegrino (in collaborazione con Università del Pais Vasco, Boreaux, Malta)
  • Just Culture: profili giuridici”, 2011-in corso, Responsabile scientifico: Prof.ssa F. Pellegrino (in collaborazione con Eurocontrol, Bruxelles, Copertina)
  • Drones and Responsibilities of the remote pilot in command”, 2022-in corso, Responsabile scientifico: Prof F. Franchina (in collaborazione con EASA - European Union Aviation Safety Agency -, Colonia , Germania)
  • Jean Monnet Project “Usage et réglementation en Europe du tourisme côtier et maritime” (UE-CoTeMer), 2021-in corso, Responsabile scientifico: Prof F. Mandin, Università di Nantes (Francia) (Allegato)
  • Ricerca CMR sullo stato di applicazione in Europa della Convention on the Contract for the International Carriage of Goods by Road del 1956 (Responsabile scientifico: Prof.ssa C. Legros), avviata nel 2021 dall'Università di Rouen e dall'IDIT, nella quale il CUST ( tramite i Proff.ri F. Pellegrino, C. Ingratoci e F. Franchina) è corrispondente per l'Italia.
Immagine
Foto 2021
  • Completamento ricerca “Community Monitoring, Control and Information System: towards a common Maritime zone", finanziato sui fondi Research & Mobility 2017 dell'Ateneo di Messina (Responsabile scientifico: Prof.ssa Cinzia Ingratoci)
Immagine
Foto 2020
  • Prosecuzione ricerca Research and Mobility (R&M)2017  “Community Monitoring, Control and Information System: towards a Common Maritime Zone” (Responsabile scientifico: Prof.ssa Cinzia Ingratoci).
Immagine
Progetti di ricerca - CUST
  • Prosecuzione ricerca Research and Mobility (R&M)2017  “Community Monitoring, Control and Information System: towards a Common Maritime Zone” (Responsabile scientifico: Prof.ssa Cinzia Ingratoci). (Programma , Locandina)
  • Avvio della ricerca Research & Mobility (R&M) “Community Monitoring, Control and Information System: towards a common Maritime zone", finanziato sui fondi  2017 dell'Ateneo di Messina (Responsabile scientifico: Prof.ssa Cinzia Ingratoci). Partner della ricerca: Università di Oslo e di Gent.
Immagine
foto osservatorio - continuità territoriale
  • Realizzazione e consegna della Ricerca conto terzi (Presidenza Assemblea Regionale Siciliana) sul tema "La continuità territoriale del trasporto aereo, marittimo e terrestre" (Responsabile scientifico: Prof.ssa Francesca Pellegrino).
Immagine
Anni precedenti 2016
  • Ricerca conto terzi (Presidenza Assemblea Regionale Siciliana) sul tema “La continuità territoriale nel trasporto aereo, marittimo e terrestre”(Ricerca applicata stipula della Convenzione). 
  • Pubblicazione del volume “A comparative study of the obligation of due diligence to provide a seaworthy vessel under the Hague/Hague-Visby Rules and the Rotterdam Rules”, di T. H. Aladwani, Giuffrè, Milano 2016.
Immagine
foto 2015
  • Pubblicazione del volume n°2 “Legislation and regulation of risk management in aviation activity”, a cura di Francesca Pellegrino, Giuffrè, Milano 2015;
  • Pubblicazione del volume “I nuovi orizzonti della sicurezza marittima”, a cura di Alessandra Rizzo, Angela Sergio, Giuffrè, Milano 2015.
Immagine
Progetti di ricerca - CUST
  • Ricerca “Attraversamento dello Stretto: tecniche, modi, tariffe e servizi”(Ricerca applicata) 
  • Pubblicazione del volume n° 1” Legislation and regulation of risk management in aviation activity” , a cura di Francesca Pellegrino, Giuffrè, Milano 2014;
  • Raccolta e collazione dei risultati della ricerca scientifica “I nuovi orizzonti della sicurezza marittima”.
Immagine
foto 2013
  • Raccolta e collazione dei risultati della ricerca scientifica “Legislation and regulation of risk management in aviation activity”;
  • Pubblicazione del volume “Sviluppo sostenibile dei trasporti marittimi nel Mediterraneo”, Napoli, ESI, 804 pp. che raccoglie i risultati dell’omonima ricerca PRA Interdisciplinare 2005.
Immagine
Foto 2012
  • Raccolta e collazione dei risultati della ricerca scientifica: “Regole e pratiche della navigazione aerea in Europa: verso una liberalizzazione”.
Immagine
2011
  • Raccolta e collazione dei risultati della ricerca scientifica interdisciplinare “Sviluppo sostenibile dei trasporti marittimi nel Mediterraneo”.
Immagine
Foto 2010
  • Progetto di ricerca su “Traghetti e autostrade del Mare. Ecobonus ed ecotassa (profili statistici, economici e giuridici)” (Ricerca applicata);
  • Programma di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 2008) sul tema “La sicurezza nelle infrastrutture e nei mezzi della navigazione marittima ed aerea” (Coordinatore scientifico: Prof.ssa Elda Turco Bulgherini, Responsabile dell’Unità di Ricerca locale: Prof.ssa Maria Piera Rizzo).
Immagine
2009
  • Progetto di ricerca INTERREG III B MEDOCC SECURMED PLUS (Stratégies partegées et actions pour renforcer la securité dans les secteurs maritime et de la logistique en Méditerranée), su incarico della Regione Siciliana (Ricerca applicata);
  • Programma di ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 2009) Sul tema “Nautica da diporto: safety, security e sviluppo sostenibile” (Responsabile scientifico: già Prof. Giuseppe Vermiglio, oggi Prof.ssa Adele Marino.
Immagine
foto 2008
  • Programma di ricerca scientifica interdisciplinare (PRA Interdisciplinare 2005) sul tema “Sviluppo sostenibile dei trasporti marittimi nel Mediterraneo” (Responsabile scientifico Prof.ssa: Francesca Pellegrino).
Immagine
2007 foto
  • Studi tematici e di consulenza per l’elaborazione di una banca dati normativi internazionali, comunitari e nazionali in materia di sicurezza della navigazione marittima e delle infrastrutture portuali per conto del MIT (Meridionale innovazione trasporti S.c.a r.l) Centro di Competenza Innovazione Trasporti – C.C.I.T.” finanziato nell’ambito del Programma Operativo Nazionale “Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta formazione” 2000-2006.
Immagine
foto 2006
  • Programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale (PRIN 2005) sul tema “L’Organizzazione dell’assistenza al volo in Italia” (Coordinatore nazionale: Prof.ssa Elda Turco Bulgherini, Università “Tor Vergata” di Roma” – Responsabile dell’Unità di ricerca locale: Prof.ssa Maria Piera Rizzo).
Immagine
2004
  • Collaborazione scientifica al Progetto “SECURMED-INTERREG IIIB MEDOCC” realizzato dalla Regione Siciliana in partenariato con l’Autorità portuale di Messina e la Regione Liguria (Ricerca applicata).
  • Il CUST ha instaurato fattivi rapporti di collaborazione sia con la Commissione Europea (DG TREN Energy and Trasport) sia con i nuovi Paesi indipendenti dell’Est, in vista della realizzazione del Corridoio II e del Corridoio IX. A tal fine, ha promosso contatti sia con la Belorussian State University di Minsk, sia con l’Ufficio TACIS (Technical Assistance to the Commonwealth of Indipendent States) dell’UE.
  • Approfondimento dei profili giuridici relativi alla ricerca “Sistema innovativo di trasporto intermodale basato sull’impiego di navi veloci” (SINAVE), realizzata dalla Caronte & Tourist S.p.A. e dall’Università di Messina (Ricerca applicata).
  • Ricerca su “Attraversamento stabile dello Stretto di Messina”(Ricerca applicata).
Immagine
2001
  • Ricerca interdisciplinare d’Ateneo, sul tema: “Cultura del mare e strumenti di governo del territorio: la costa come risorsa fondamentale per uno sviluppo sostenibile di Messina”.
Immagine
Foto ricerca
  • Ricerca sulla “Riorganizzazione dei servizi di trasporto pubblico locale nel Comune di Messina, per conto del Comune di Messina (Ricerca applicata)
  • Ricerca su “Studi particolareggiati e predisposizione degli elaborati economicofunzionali necessari alla redazione del PRP di Messina”(Ricerca applicata)
Immagine
foto 98
  • Studi propedeutici del Piano Regolatore Portuale (PRP) di Messina (Ricerca applicata).
Immagine
1997
  • Realizzazione della ricerca di rilevante interesse nazionale (PRIN 1997) sul “Potenziamento della flotta mercantile italiana ed istituzione del registro bis profili di diritto internazionale e di diritto interno”, in collaborazione con l’Università di Palermo;
  • Studi giuridici, economici e tecnici propedeutici alla elaborazione del Piano Regolatore del porto di Messina, per conto dell’Autorità Portuale di Messina (Ricerca applicata).
Immagine
1996
  • Pubblicazione della ricerca “La valutazione dell’impatto ambientale nei trasporti”, realizzata da C.N.R., FFT2 e CUST, Capri, 13-15 ottobre 1994;
  • Studio finalizzato alla verifica dei presupposti di fattibilità di una linea RO-RO imbasata nel porto di Milazzo, che ne assicuri un collegamento stabile con i porti del Centro-Nord Italia (Ricerca applicata). 
Immagine
1994
  • Pubblicazione della ricerca “La valutazione dell’impatto ambientale nei trasporti”, realizzata da C.N.R. FFT2 e CUST, Capri, 13-15 ottobre 1994.
Immagine
Foto 90-91
  • Collaborazione al CNR – PFT (Progetto Finalizzato Trasporti). Nell’ambito dei rapporti di collaborazione scientifica instauratasi col CNR, al C.U.S.T. sono state affidate diverse tematiche giuridiche del Progetto Finalizzato Trasporti 2, sia nell’ambito del Sottoprogetto 1 “Governo della Mobilità e Strumenti per la Pianificazione” che del Sottoprogetto 5 “Trasporto merci, nonché una ricerca su “La fattibilità di un sistema di collegamento multimodale Sicilia–Europa in un quadro di integrazione europea”, affidatogli dal Comitato di Scienze Giuridiche e Politiche del CNR.
  • Implementazione del “Sistema informatico di elaborazione della Bibliografia giuridica sui trasporti, con il contributo del CNR (III fase).
  • Implementazione del “Sistema informatico di elaborazione della Bibliografia giuridica sui trasporti, con il contributo del CNR (II fase).
Immagine
1985
  • Attività di consulenza afferente profili giuridici della navigazione e dei trasporti, per conto di talune Commissioni legislative della Camera e del Senato, nonché degli uffici legislativi dei Ministeri della Marina Mercantile e dei Trasporti;
  • Realizzazione di un “Sistema informatico di elaborazione della Bibliografia giuridica sui trasporti”, con il contributo del CNR (I fase).
Immagine
1982
  • Studio sugli impianti di trattamento acque di zavorra, di lavaggio e slops e sulle stazioni di degassificazione esistenti in Sicilia.
Immagine
1982 foto
  • È stato centro di coordinamento di tutti i progetti giuridici afferenti al PFT1 del CNR, designato con delibera del 6/10/1982 del Comitato Scientifico del Progetto Finalizzato Trasporti – CNR;
  • Studio sull’armonizzazione delle normative sulle caratteristiche tecniche delle autostrade e strade pubbliche, su incarico del Ministero della Ricerca Scientifica.
Immagine
1981
  • Ricerca triennale sui formulari marittimi nei contratti di charter-parties (le cui risultanze sono state pubblicate nel volume di P. BERNARD, L’affrétement: tendances et perspectives, Giuffrè, Milano, 1981);
  • Progetto sulle gestioni aeroportuali, che è stato ritenuto di interesse nazionale dal CUN e dal Ministero P.I., nel quadro delle deliberazioni sulle assegnazioni dei fondi per la ricerca scientifica;
  • Ricerca sugli effetti della “deregulation” nel settore dei trasporti, nell’ambito del “Working Group on Transport Research”, istituito dalla European Science Foundation di Strasburgo.